OR1ON nasce principalmente come contamonete con un duplice risparmio: tempistico ed economico.

Per quanto sia gratificante il conteggio manuale delle monete, avere a disposizione un device che sia preciso e al tempo stesso veloce, lo è ancora di più.


Sviluppare OR1ON ha richiesto impegno e costanza poiché racchiude in se meccanica elettronica e design. Nella prima fase del progetto, ci siamo concentrati sulla meccanica e sul processo del conteggio automatico.

Tra le varie alternative possibili, abbiamo optato per uno scivolo sul quale le monete scorrono e vengono incanalate in diverse aperture. I vari prototipi hanno visto l’uso di tecniche di conteggio differenti (infrarossi, leva a contatti striscianti, potenziometro) che, però, non erano molto precise e si sono rivelate dispendiose.

Nella seconda fase, quella elettronica, è stato utilizzato l’ormai noto “Arduino” che ci ha permesso di gestire i sensori, i pulsanti e la comunicazione Bluetooth. La fase finale ci ha impegnato nella realizzazione di un design ecosostenibile che puntasse all’utilizzo di risorse, materiali e processi produttivi rinnovabili.

Stiamo già lavorando a nuove funzionalità di OR1ON per raggiungere un target più ampio: casa, ufficio e impresa.
La versione da ufficio prevede una raccolta comune per le spese interne o per le attività extra lavorative. Sarà possibile, inoltre, contribuire al fondo cassa tramite il proprio account Paypal, in assenza di soldi liquidi.

Visualizzazioni: 6 👁️

Alfonso Coppola, 27 anni, nato a Cava de’ Tirreni (SA). Fin da piccolo nutre un concreto interesse per la musica studiando. Inizia a produrre musica elettronica all’età di 16 anni per alcune etichette discografiche con sede a Milano, Ungheria, Bulgaria e Giappone. Laureato in Ingegneria Elettronica crea “Rithema” (un incubatore dove si raccolgono idee innovative ecosostenibili e progetti energeticamente autonomi), ma anche nuove invenzioni