Ciao Francesco, puoi spiegare ai lettori di Myinformando e appassionati di sport, che cosa sia la lotta greco-romana?
Ciao, la Lotta Greco-romana è uno sport non violento, al contrario di quanto si possa pensare, il quale prevede la realizzazione di cinture, prese, sbilanciamenti e, in base a come cade a terra l’avversario, si ottengono punti. Nella Lotta Greco-romana è vietato afferrare dal bacino in giù l’avversario, non si possono fare sgambetti e usare le gambe per far cadere l’avversario; questa è la differenza fra la Lotta Greco-romana e la Lotta Libera.

Per quante ore  alla settimana ti alleni? Segui un’ alimentazione dettagliata?
 Io mi alleno 7 volte alla settimana dal lunedì al venerdì, per un totale di 12 ore, ma ultimamente ho iniziato un programma di potenziamento personalizzato che prevede almeno 3 ore in più rispetto al programma di allenamento. Non seguo una dieta, mangio in maniera bilanciata quotidianamente, ma nel periodo prima delle gare, a seconda della categoria di peso che scelgo di fare, mangio adeguatamente.

La tecnica Biancorussa nella tua disciplina è pericolosa? Nessuna proiezione  nella Lotta Greco-romana è pericolosa, ovviamente se tirato correttamente e l’avversario cade allo stesso modo, tanto meno la Biancorussa.

 
Ti sei classificato quinto ai Campionati Italiani di Roma, su venti atleti partecipanti,quali emozioni hai provato?
 Ho provato un’emozione molto forte quando ho vinto l’incontro utile per arrivare in finale che, in caso di vittoria, mi avrebbe fatto posizionare al terzo posto o, in caso di sconfitta, al quinto posto; ma una volta in finale il mio avversario, più fresco non avendo lottato lo stesso numero di incontri di me, mi ha battuto, quindi in questo quinto posto c’è molta fierezza, ma altrettanto rammarico dovuto dalla consapevolezza di poter vincere e ottenere una medaglia in un campionato italiano.
 
Nel tempo libero, di che cosa ti occupi?
Nel tempo libero, di preciso sabato dalle 15 alle 19, frequento gli scout e durante la settimana studio.
 
Grazie per la disponibilitá a nome della testata giornalistica www.myinformando.it 

Dèsirèe Fadda

 
 
 
 

Visualizzazioni: 182 👁️
Mi chiamo Dèsirèe Fadda, sono una giornalista sportiva della regione Piemonte.
Ho terminato i miei studi universitari presso la Facoltà di Lingue e Letterature.  I miei hobby sono: lo sport da combattimento, ascoltare buona musica e leggere.